13 Dicembre 2017
News
percorso: Home > News > Ventirighe

VENTIRIGHE: CAMPIONATO REGIONALE DI PROMOZIONE - OPITERGINA-UNIONE SILE

10-10-2017 20:00 - Ventirighe

Toccata e fuga. L´OPITERGINA, con la reattività di un vero leone, dopo aver indotto alla caduta una prima volta il nuovo obiettivo, "finisce" definitivamente anche l´Unione Sile un altro agile slancio verso piani più alti della classifica. Ammirevole salto questo che si è rivelato decisamente fondamentale perché grazie alla notevole prontezza di riflessi e spietata freddezza esibita dall´intero organico, permettendo di stroncare sul nascere il ritorno degli ospiti ha ridato energia sia mentale che fisica a una rosa che stava perdendo la sua forza vitale. Già alleviata dal successo con il Treviso, la squadra ancora una volta si è presentata in campo con il giusto atteggiamento. E, "ascoltando" il suggerimento strategico "sussurrato" dalla memoria, è stata capace di superare in 5´ la difesa blaugrana usando proprio la testa: quella di Cittadini. Un´incursione lampo la quale, esattamente come una scarica, ha caricato ancor di più il gruppo offrendo la possibilità di trovare più varchi e dunque di sopportare meglio tanto le sponde dettate in profondità da Cattelan quanto gli scatti portati sulle fasce da Zilli e Cappellotto. Si è trattato di un crescente sopravvento che sembrava potesse essere prima o poi suggellato da un altro gol. Invece, sfortunatamente, sono stati i silesi a invertire la rotta del match. Favoriti da una maggior pressione che ha costretto i ragazzi a stringersi tutti intorno a Tonon (anche troppo, a dire la verità) gli ospiti con rapide ripartenze alla fine sono riusciti a ottenere la parità dei conti. Doloroso aggancio il quale rischiava di ritrascinare le "Furie" nell´incertezza. Però i ragazzi hanno avuto ancora il merito di non perdere il lume della ragione e trascinarti dal mini coast to coast finalizzato dal "cecchino" Cattelan sono riusciti a uscire alla grande dal momento delicato controllando tutto sommato bene il finale. Alla fine, oltre ai due blitz vincenti, è proprio questa gestione ad aver certificato il positivo salto di qualità. I ragazzi infatti arretrando il baricentro hanno sì rischiato un po´ nei primi 45´. Tuttavia questa volta non si sono accontentarsi della seconda rete. Ma i nostri, in parte sostenuti dall´ulteriore attenzione garantita in copertura da Sordi e in parte sospinti dalle accelerazioni prodotte da Zilli, Cappellotto e dal neo entrato Cella, sono stati in grado di tenere lontani gli avversari continuando allo stesso tempo ad avere un occhio di riguardo per la difesa. Doppia equilibrata fase ben riuscita che dunque se continuerà ad essere alimentata sia dall´umile spirito di squadra ritrovato che dai decisivi cambi, dopo aver scongiurato il rischio di un sbilanciamento e l´opposto timore di una sottovalutazione viziata da un´errata considerazione delle forze nemiche, promette ora di poter tornare molto utile. Donando così all´OPITERGINA la possibilità di mettere a segno, magari anche già contro il Città di Caorle La Salute e il San Gaetano, un´altra toccata e fuga vincente.


Fonte: USD OPITERGINA

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]