12 Agosto 2020
News
percorso: Home > News > Prima squadra

VENTIRIGHE: AMICHEVOLE - OPITERGINA-NOVENTA

18-08-2015 08:16 - Prima squadra

Noventa, per chi vuole rialzarsi in fretta. Allo scoccare del terzo incontro, dopo i primi due giorni e due notti di sofferta vita, in compagnia di San Donà e Pordenone, la nuova OPITERGINA riemerge dagli abissi dell'opprimente canicola della sconfitta, divorando per due lunghezze, il Noventa nella prima uscita casalinga. La squadra, quasi totalmente reimpostata dal calciomercato, rinvigorita dalla frizzante energia della giovinezza e ulteriormente motivata dalla voglia di rivalsa, unita all'attesa dei propri tifosi, ha provato, fin dal primo tocco, a condurre le danze del confronto attraverso un'ordinata coordinazione collettiva, costituita da una rapida e fluida manovra guidata nella metà campo, frequentemente regolata dall'alternato ritmo delle decise incursioni sulle fasce, per cercare di svitare lateralmente la protezione ospite. La caparbia solidità difensiva neroverde ha, tuttavia, retto all'urto delle ganasce del Leone biancorosso, portando, in risposta, un progressivo pericoloso innalzamento del baricentro accorpato a velenose ripartenze facendo, di conseguenza, ristagnare il match. L'unico modo per bypassare il fitto sbarramento ospite, sarebbe sfruttare le vie aeree, e allora ecco arrivare, al 21', il vincente suggerimento del lancio lungo. Miolli arpiona in area e tenta di scartare il portiere, ma viene atterrato. L'arbitro assegna il rigore che lo stesso "adottato" liventino non sbaglia. Il liberatorio ruggito pare poter aprire la strada alla vittoria, tuttavia il prezioso progresso viene subito resettato da un errato retropassaggio che manda in rete Corò. Alla fine c'è voluta la vorticosa girandola dei cambi e l'elegante uno-due firmato Veronelli, al 27' della ripresa, per spazzare via il nuovo equilibrio dello score, un'involontaria soluzione che, tuttavia, non adombra affatto la convincente prestazione e le virtù messe in campo dall'organico. I ragazzi infatti, oltre alla straordinaria compattezza tattica, hanno dimostrato grintoso carattere e ottima capacità nel saltare l'uomo, riuscendo subito ad aprire lo scrigno di quella qualità che, nell'arco della stagione, potrebbe, non solo risultare importante, ma persino necessaria. Dunque ora non rimane che proseguire sulla confortante strada dell'impegno, per poter permettere a questi due speranzosi desideri ferragostiani appena espressi, di diventare, in campionato, concreta realtà e rendere, così, piacevolmente costante la refrigerante onda del successo.


Fonte: USD OPITERGINA
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio