19 Giugno 2019
News
percorso: Home > News > Prima squadra

FATMIR SAKAJEVA: IL SIGNORE DEGLI ATTACCANTI

05-05-2019 08:00 - Prima squadra

Il Signore degli Attaccanti.

Non è l'esaltante titolo di una nuova sensazionale opera letteraria composta da un autore ispiratosi al grande scrittore inglese William Golding bensì il calzante appellativo conquistato da un Fatmir Sakajeva capace, al termine della stagione calcistica appena conclusa, di fregiarsi dell'onorevole grado di capocannoniere non solo della Promozione, girone D, ma della Promozione intera e anche dell'Eccellenza.

Si tratta di un ambito riconoscimento guadagnato con assoluto merito che ha permesso al nostro attaccante di dimostrare come a volte possa non esserci mai fine non solo al peggio ma anche al meglio.

Una confortante lezione sportiva, ma a ben pensarci pure un po' umana, che il classe '96 è riuscito a regalare al popolo biancorosso affidandosi ai tre talenti in suo possesso donati da madre natura. Ossia la sua straordinaria capacità di saper percorrere con la velocità di un centometrista le corsie laterali per poi accentrarsi così da poter dialogare con i compagni. Oppure la bravura nel far valere le proprie notevoli qualità tecniche puntando l'avversario al fine di cercare in seguito di seminarlo attivando la modalità dribbling. O ancora, quando chiamato a dover battere le punizioni, di saper sfruttare anche l'altrettanto invidiabile abilità nel donare alla palla imprevedibili traiettorie telecomandate usando come "joystick" il piede destro.

Tutti pregi i quali, attraverso il potere del loro fascino, hanno permesso al "piccolo Robben" albanese di incantare quasi tutte le difese capitategli a tiro mettendolo nelle condizioni di riscuotere la bellezza di 29 reti. E così offrire alla stessa punta esterna l'occasione di mostrare come, grazie alla buona volontà, si ci possa perfezionare.

Un ulteriore bel messaggio che in tal caso la punta è riuscita a lanciare migliorando di gran lunga il limite dei 16 centri fissato nella stagione precedente con il Portomansuè. Ma non solo. Questo impressionante bottino di gol racimolato unendo le 16 marcature prodotte in casa con i 13 acuti siglati in trasferta e reso ancor più pesante ed efficace dalle 15 zampate decisive messe a segno, oltre a fornire a Sakajeva l'opportunità di ergersi a leader indiscusso della squadra conducendo i "leoni di Oderzo" al terzo posto solitario in classifica è infatti stato in grado di consegnare allo stesso bomber anche un'altra piacevole sorpresa. Cioè la soddisfazione di imporsi su tanti colleghi di reparto presenti in altri club del territorio.

Un totalitario comando sancito con implacabili realizzazioni che, dando modo al nostro terminale offensivo di diventare addirittura il centravanti sicuramente più temuto e ora probabilmente pure più ricercato in tutti i campionati di Eccellenza e Promozione della regione è riuscito a ribadire la promessa di felice futuro rivolta a un giocatore ancora giovane permettendo così in definitiva di consacrare Sakajeva rendendolo il Signore degli Attaccanti.

Luca Antonello


Fonte: USD OPITERGINA

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio