26 Ottobre 2020
News
percorso: Home > News > Prima squadra

L'INTERVISTA / DUE CHIACCHIERE COL VICEPRESIDENTE PALMINO GREGUOL
"Il nostro potenziale e gli schemi ben collaudati ci hanno permesso di vincere anche domenica. Vedelago? Rispetto assoluto"

29-01-2020 20:00 - Prima squadra

ODERZO - Palmino Greguol, vicepresidente dell'Opitergina, dirigente biancorosso di lungo corso, commenta il buon momento della squadra. E segnala anche qualche problema di carattere logistico.

Vicepresidente, con il Villorba l'ennesima vittoria della stagione. Sensazioni?

"Direi che la partita ha fotografato l'immagine dell'Opitergina di quest'anno. Ossia c'è la consapevolezza del nostro potenziale. Parlo sia di chi va in campo, sia di chi entra a partita in corso. Si tratta di un lusso che poche altre squadre possono permettersi.
A volte, come domenica scorsa nel primo tempo, la squadra rimane un po' contratta e studia l'avversario.
Il Villorba? Ha dimostrato di essere una buona squadra, giovane e ben equilibrata. Il nostro potenziale, unito a degli schemi ben collaudati, ci hanno permesso anche domenica di chiudere con una vittoria importante".

Un gruppo capace di soffrire quando è necessario...

"Sinceramente il primo tempo non mi è piaciuto, era già successo in verità anche in altre occasioni. Ma come dice spesso il mister, "siamo una squadra che ogni domenica deve soffrire e non dobbiamo aspettarci goleade". Al che io gli rispondo: "varda che se soffre anca in tribuna...". In ogni caso, tutto è bene ciò che finisce bene".

La società sta facendo la sua parte.

"In tanti anni di calcio posso dire che quando una società è sana, formata da persone che stanno bene insieme e ha alle spalle sponsor e sostenitori consolidati, si può permettere diverse opzioni.
Come nel nostro caso, abbiamo un direttore sportivo che, seppur all'inizio della sua carriera, è molto bravo (Claudio Ferrati, nda), dei giocatori validi e di spessore, un allenatore molto preparato ed esperto, uno staff tecnico e medico di gran livello con collaboratori esperti. Allora, certo, molto spesso con queste opzioni si vince e ci si diverte.
A volte non sarà proprio matematico e allora mettiamoci un pizzico di "fattore C", che in qualche caso ci ha dato una mano, e il piatto è servito".

Uno dei segreti di quest'anno è anche la compattezza dello spogliatoio.

"In tanti anni di calcio posso dire di non aver mai visto uno spogliatoio unito quando sei ultimo in classifica...".

Domenica giocate a Vedelago che ha appena cambiato tecnico. Esonerato mister Comunello, al suo posto il vice Cecchin.

"Mi ricordo ancora il gol del pareggio all'andata, subito allo scadere, dopo una gara in cui abbiamo creato diverse occasioni sotto porta, tra cui un gol annullato e un rigore sbagliato. Speriamo di aver imparato la lezione. D'altra parte è vero che quando si incontra la prima in classifica, si hanno degli stimoli importanti. Questi stimoli immagino saranno ancora maggiori con il cambio di allenatore avvenuto in settimana. Pertanto assoluto rispetto per il Vedelago".

Ci sono anche delle note negative, in questo caso relative alla logistica.

"Abbiamo un impianto sportivo esagerato e datato. Il cui mantenimento è molto costoso. Il contributo del proprietario, ossia il Comune di Oderzo, non copre nemmeno la metà dei costi. Mi risulta che in altre realtà sportive di altri Comuni, il contributo è superiore alla copertura delle spese di gestione.
Vorrei poi sottolineare che l'Opitergina, con un settore giovanile sano e dai numeri importanti, rappresenta un'opportunità anche a livello sociale di primo piano per il nostro territorio. Questa realtà abbia in futuro la giusta considerazione".

Un commento sul pubblico...

"Visti i risultati e l'avvicinarsi della bella stagione, l'augurio è quello di poter vedere più appassionati allo stadio per seguire e incitare la squadra della nostra città nel momento decisivo della stagione".


Fonte: UFFICIO STAMPA USD OPITERGINA
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio