30 Ottobre 2020
News
percorso: Home > News > Società

OPITERGINA COSTRETTA AD EMIGRARE

13-09-2019 08:00 - Società

Opitergina costretta ad emigrare a Motta di Livenza per la partita del Trofeo Regione Veneto in programma mercoledì 18 settembre contro il Città di Caorle La Salute.

Le stringenti norme sulla sicurezza, da diversi mesi definite dall'apposita Commissione inibiscono l'utilizzo dell'Opitergium per le partite in notturna.

Relativamente allo stadio, le Amministrazioni Comunali non hanno mai pianificato interventi di manutenzione indispensabili ad adeguare gradualmente la struttura, sia alle crescenti richieste normative in tema sicurezza, che alle necessità di funzionalità dell'impianto.

La Società si è sempre fatta carico dei costi di manutenzione ordinaria e di buona parte degli interventi straordinari, sottraendo importanti risorse a quello che dovrebbe essere invece lo scopo principale della stessa, ovvero la formazione sportiva ed educativa dei giovani tesserati.

Infatti sono circa 300 i ragazzi che quotidianamente frequentano gli impianti sportivi non solo all'Opitergium ma anche nelle strutture periferiche delle frazioni comunali dove, per esigenze di spazi, la Società deve trasferire le attività accollandosi così costi importanti da riconoscere alle società sportive locali che gestiscono tali strutture.

L'Opitergium è una struttura datata (anni '80) ed imponente e richiedeva, già da molti anni, lavori continuativi di adeguamento.

Ora la situazione è particolarmente critica.

I fari di illuminazione del campo principale sono per più della metà non funzionanti; l'impianto di riscaldamento della zona spogliatoi è precario, l'impianto idraulico della zona tribune è corroso con perdite d'acqua importanti che gravano sulla bolletta da pagare da parte della Società.

I servizi sotto la tribunetta piccola sono praticamente inutilizzabili dal pubblico in caso di manifestazioni; l'impianto audio non è mai stato rinnovato e ammodernato ed ha creato disagi nella comunicazione, anche in sede di recenti manifestazioni di carattere internazionale. Infine le tribune: le rampe di accesso ed i servizi richiedono di essere adeguati alle nuove norme di sicurezza anche per quanto riguarda i diversamente abili.

Solo dopo numerose pressioni ed insistenze del Consiglio Direttivo dell'Opitergina da una parte e l'imposizione di vincoli normativi di alcuni Enti preposti, questa Amministrazione ha dovuto iniziare a pianificare alcuni lavori urgenti, tuttavia parziali, per permettere un utilizzo a pieno regime dell'impianto.

La Società auspica che le iniziative intraprese dall'Amministrazione assumano criteri di ugenza e continuità; in difetto si vedrà suo malgrado obbligata a guardare altrove alla ricerca di impianti da utilizzare per il completo svolgimento della propria attività ed anche per prepararsi ad accogliere in maniera adeguata il pubblico e le società per i prossimi importanti appuntamenti primaverili del 2020. Ricordiamo infatti che sono stati riconfermati i tornei giovanili nazionali dello scorso anno visto il successo ed il notevole apporto economico dato al territorio.

Intanto... arrivederci a mercoledì 18 settembre a Motta di Livenza.
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio