30 Ottobre 2020
News

ENTRIAMO IN CAMPO: OPITERGINA-GODIGESE

16-10-2020 20:00 - Entriamo in campo

Carpe diem.

Cogliete l'attimo prima che fugga (di nuovo).

È il suggerimento che ci siamo sentiti di offrire questa volta alla squadra.

Un consiglio gentilmente preso in prestito dal poeta latino Orazio e leggermente adattato alle esigenze, certo all'apparenza scontato visto quanto è accaduto nell'ultimo turno di campionato.

I nostri infatti sfoderando di nuovo tutta la loro determinazione e impegno sono riusciti a strappare tre prestigiosi e importanti punti a una delle formazioni più quotate del girone, il Sandonà.

Dunque, alla luce di questo recente risultato sembra che le probabilità di replicare un'altra grande prestazione siano ottime.
In realtà la squadra dovrà dimenticarsi subito dell'impresa appena compiuta e mantenere la massima attenzione.

Ciò se vorrà evitare a sua volta di farsi sorprendere dalla Godigese.

Una neo promossa la quale, per il calcio che sa proporre in campo in questo momento, occupa immeritatamente la terz'ultima fila della classifica.

Gli uomini del tecnico Antonio Paganin infatti finora hanno dimostrato di sapersela giocare a testa alta con chiunque. Anche in match come quello disputato contro l'Eclisse Carenipievigina che magari a prima vista, attraverso il pesante passivo rimediato, hanno detto il contrario.

Questo mettendo in mostra grande calma nel progettare le loro azioni. Pazienza che permette loro prima di tutto di avanzare con un'impostazione ordinata e precisa per poi aumentare l'andatura. Ovvero aumentare un passo fatto di immediate verticalizzazioni e istintivi scambi di prima utili a favorire i dialoghi tra il classe '91 Fabio Barichello, il classe '98 Driss Oudahab e il collega di reparto offensivo Adriatik Podvorika.

Dunque, per superare questa prova e continuare a scalare la graduatoria, i ragazzi dovranno cercare di approfittare della nuova carica di entusiasmo appena ricevuta.

Sfruttare la sicurezza ritrovata al fine di far viaggiare in fretta la palla. E, lasciandosi guidare come sempre dalla supervisione di De Pin, propiziare gli inserimenti di un Facca in forma sempre più smagliante.

Oppure, in alternativa, i nostri dovranno sforzarsi di ricercare la profondità per appoggiarsi alle "torri" Zorzetto e Cattelan.

Il tutto senza dimenticarsi di puntare anche sulla velocità offerta sulle corsie esterne dai due giovani "leoni" Rocco e Daniel.

Al di là di tutte queste possibili trame offensive tuttavia sarà ancor più importante che il gruppo trovi il coraggio di aggredire molto alti gli ospiti.

Certo, è un bel rischio che potrebbe esporre la squadra alle rapide ripartenze rivali. Eppure una pressione portata quasi fin sul portiere, oltre a permettere di recuperare presto la palla, promette di fornire anche l'occasione per bloccare subito l'avanzata godigese. E mandare in crisi dei difensori che, abituati a distribuire con calma i passaggi, se minacciati da un costante pressing potrebbero andare in grande difficoltà.

Tuttavia c'è da aggiungere pure che l'esito di questa nuova storia sportiva, come sempre, dipenderà molto da come saprà comportarsi anche la difesa.

La squadra infatti, facendo affidamento sui rapidi rientri di Rocco e Daniel e sui consueti impeccabili anticipi delle colonne portanti del centrocampo Martini e Franzin avrà bisogno di riproporre la sua tipica determinazione. Grinta necessaria per respingere con decisione gli assalti dei biancocelesti braccando il regista e recupera-palloni classe '91 Denis Cuman.

Infine i nostri saranno chiamati a dover provare a prestare la massima attenzione nel mantenere le giuste posizioni.

Ciò in modo da impedire alla Godigese di sfondare con le sponde dell'ariete Podvorika o le sgommate sulle fasce di Barichello e Oudahab.

E riuscire a mettere così in pratica il suggerimento latino Carpe Diem preso gentilmente in prestito da Orazio cogliendo al volo l'opportunità di centrare un nuovo risultato positivo prima che fugga (di nuovo).

Luca Antonello


Fonte: OPITERGINA ALÈ
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio