22 Settembre 2021
News
percorso: Home > News > Prima squadra

L'OPITERGINA VINCE IL TRIANGOLARE DI SALZANO
I biancorossi superano il Mestre e pareggiano a reti bianche contro la Robeganese: poi si aggiudicano la manifestazione ai rigori

22-08-2021 08:00 - Prima squadra

SALZANO (VENEZIA) - Dopo il buon allenamento congiunto di mercoledì contro il Montebelluna (qui il resoconto), l'Opitergina conferma la buona impressione avuta nelle sue ultime uscite.
E vince nel pomeriggio il triangolare Memorial Simionato e Loro di Salzano contro Mestre (2-1) e Robeganese Fulgor (ai rigori dopo lo 0-0 al 45').

PRIMA GARA
ROBEGANESE-MESTRE 0-0 (4-3 d.c.r.)

SECONDA GARA
OPITERGINA-MESTRE 2-1
Reti Opitergina: 5' Zorzetto, 20' Carniello


OPITERGINA: Sartorello, Scomparin, Corrò, Vidor, Gusso, Ianneo (VC), Cima, Peruzzetto, Maccan, Zorzetto, Carniello (C). All. Feltrin
A disposizione: Battistella, Faloppa, Follin, Rumiz, Daniel, Faccioli, Rocco.

MESTRE: Migliaccio, Fido, Bortolin, Crescente, Dayawa, Grbac (VC), Politti (C), Ferchichi, Sottovia, Pilotto, Mazziotti. All. Sottoriva
A disposizione: Milan, Corteggiano, Pozzani, Galli, Varotto, Battistini, Tardivo, Fabbri, Salvaterra.

In questo primo tempo contro la compagine del Mestre (Serie D), Opitergina subito in vantaggio al 5': Cima guadagna il fondo e mette in mezzo, semirovesciata di Zorzetto che supera Migliaccio e insacca l'1-0 biancorosso.
Al 10' Cima libera Carniello che si invola sulla sinistra, ma il suo cross è preda dell'estremo mestrino.
Il Mestre si fa vedere con un tiro alto (12') e con un tentativo parato da Sartorello (16'). Passano 3': Corrò in profondità serve Zorzetto, che ci prova ma il suo tentativo è fuori di poco. Poi Carniello sale in cattedra e dalla trequarti indovina un pallonetto sontuoso per il raddoppio opitergino.
Al 22' Maccan vicino al tris ma Migliaccio si supera e para, mentre 1' dopo il diagonale di Carniello finisce fuori di un soffio. Al 25' pareggia il Mestre. Verso lo scadere (43') Maccan, ancora lui, fermato sul filo del fuorigioco.

TERZA GARA
ROBEGANESE FULGOR SALZANO-OPITERGINA 0-0 (2-4 d.c.r.)
Rigori Opitergina: Maccan, Ianneo, Rocco, Faccioli


ROBEGANESE FULGOR SALZANO: Meneghetti, Zamengo, Giacomin, Tonolo, Bonotto (VC), Yarboye, Sartori, Vianello (C), Tobaldo, De Polo, Bezze. All. Soncin
A disposizione: M.Cecchinato, Forabotte, T.Cecchinato, Bandiera, Pesce, Manca, Stefani, Ginocchi.

OPITERGINA: Battistella, Scomparin, Corrò, Vidor, Gusso, Ianneo (VC), Cima, Peruzzetto, Maccan, Zorzetto, Carniello (C). All. Feltrin
A disposizione: Sartorello, Faloppa, Follin, Rumiz, Daniel, Faccioli, Rocco.

La squadra è identica a quella schierata contro il Mestre, tranne Battistella in porta al posto di Sartorello. All'8' Cima dal fondo trova Zorzetto, di testa palla a Maccan ma Meneghetti devia in angolo.
Poco dopo Maccan pesca Peruzzetto in profondità che ci prova ma l'estremo locale si rifugia in angolo. Ancora Maccan (14') ci prova al volo ma il diagonale non trova lo specchio. La Robeganese si fa vedere al 16' e al 18' ma senza fortuna.
Al 23' schema su punizione: Carniello la mette fuori di poco. Al 27' doppia occasione: ci prova prima Cima, Meneghetti para, la ribattuta di Daniel viene stoppata da un difensore. La gara finisce 0-0. Si va ai rigori e la spunta l'Opitergina con l'ultimo rigore parato da Battistella.
Al termine la premiazione con la coppa consegnata dall'assessore allo sport del Comune di Salzano Michela Muffato alla presenza del presidente del Comitato Veneto FIGC Giuseppe Ruzza.
Anche in questo "secondo tempo" l'Opitergina si conferma squadra solida e compatta, con ottime individualità e buona coesione tra i reparti. Domenica e lunedì riposo, poi la preparazione riparte da martedì.


Fonte: UFFICIO STAMPA USD OPITERGINA
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio