09 Luglio 2020
News
percorso: Home > News > Ventirighe

VENTIRIGHE: CAMPIONATO PROMOZIONE - OPITERGINA-CAVALLINO

09-12-2015 20:00 - Ventirighe

Persa una sfida... ma non la stagione! Chiamata, dinnanzi ai propri fedeli sostenitori, all´ultima adunata calcistica del 2015 tra le mura di casa, l´OPITERGINA, pur suo malgrado sospinta, da un coraggioso Cavallino, alla momentanea brusca ritirata, riscalda, con rinnovato furore, i piedi, preparandosi a lanciare, decisa, l´assalto alla seconda parte di stagione. Un tutt´altro che dolce anticipato "regalo", quello scartato nella 14ª manche, dal Leone biancorosso, che, per la verità, non ha, almeno completamente, contribuito a rivelare, nell´attesa lavagna dello score, il risultato più veritiero, perché i ragazzi, guidati in profondità, da un tanto generoso, quanto instancabile ispiratore offensivo, Pietropoli, attraverso l´elegante stoccata, rifilata dal collega finalizzatore, Poles, sono subito riusciti prima, a stanare la porta ospite e poi, a controllare, con autorevole saldezza, l´ostico destriero di mister D´Este, maiuscola condotta, resa, per l´appunto, ancor più splendente dal maestoso trofeo del vantaggio, la quale, sebbene sia stata prepotentemente oscurata dai successivi sfondamenti, portati a segno da Iobbi e Zane, è riuscita, alla resa dei conti, a donare ugualmente confortanti indicazioni generali. La formazione dell´indomabile generale Vanni Moscon, infatti, grazie agli ispirati recuperi dettati dalla coppia di centrali di centrocampo (quella Del Piero-Arnoldo), sempre più affiatata, e i fondamentali allunghi, offerti da un Vriz, per l´occasione riproposto in una versione leggermente più "bassa", ha, quasi sempre, avuto la forza, tramite laceranti opportunistici capovolgimenti di fronte, di mettere alle corde l´avversario, producendo numerose allettanti occasioni. Una piacevole fluidità collettiva, unita alla fiduciosa fertilità espressa dal reparto d´attacco, che, ora, puntellata anche dai felici arrivi del centrocampista offensivo ex Ponzano, Leonardo Giuliotto e del difensore ex La Salute, Simone De Nadai, e, ulteriormente ricaricata dal vacanziero riposo, se mantenuta, potrà, nel nuovo anno che verrà, forse, permettere alle Furie di vivere un destino migliore, rilanciando, con rinnovata fiducia, i propri progetti di conquista in classifica. Perché, d´altronde, se è vero che la provvisoria "battaglia" del girone d´andata, se n´è, ormai, già mestamente andata, è altrettanto vero che la "guerra" valida per l´intero campionato, è, in realtà, ancora tutta da giocare. E allora, augurando a tutti, buon Natale e felice Anno Nuovo, non rimane che dire... forza OPITERGINA!


Fonte: USD OPITERGINA

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio

close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account