19 Marzo 2019
News
percorso: Home > News > Ventirighe

VENTIRIGHE: CAMPIONATO REGIONALE DI PROMOZIONE - OPITERGINA-FONTANELLE

26-02-2019 20:00 - Ventirighe

Condizione stazionaria.

Ridotta durante la prima parte della sfida in fin di gioco da un Fontanelle ben piazzato e particolarmente aggressivo l'Opitergina, grazie a una maggior convinzione, nella ripresa supera seppur in parte la propria fase critica muovendo un piccolo passo in classifica.

Si tratta certo di un modesto miglioramento.

Segnale di lenta ripresa lanciato proprio alla fine che, sebbene non sia riuscito a donare alla squadra la forza per guarire dal ritorno di quel mal di casa già riscontrato nel girone d'andata, questa volta è almeno riuscito a mettere in mostra la voglia dei ragazzi di provare a reagire anche davanti al proprio pubblico.

Aspetto positivo non scontato visto le particolari difficoltà incontrate di nuovo dal gruppo.

Problemi in questo caso sorti fin dall'inizio quando i "vicini" rendendosi minacciosi con la prima punizione conquistata hanno messo ancora a nudo la fatica nel controllare gli inserimenti sulle situazioni di palle inattiva.

Limiti nel riuscire a produrre un gioco che potesse vincere la resistenza avversaria espressi anche in seguito.

Non che ovviamente i biancorossi non abbiano cercato di rendere la loro situazione più vantaggiosa.

Seguendo il rassicurante ritmo dettato da un paziente possesso i nostri infatti hanno provato a proporre pericoli prendendo spunto dall'impostazione offerta in particolare da un Martini reinventatosi regista difensivo. Servizi che rifornendo il centrocampo sono stati in grado di coinvolgere l'altro play più avanzato, Benetton. Un secondo interprete il quale ha fatto di tutto per imprimere una grande accelerata alla manovra smistando sulle fasce per favorire le sovrapposizioni di Pederiva e Sakajeva. O verticalizzando al fine di liberare centralmente il volenteroso Dema. Tutti tentativi sicuramente apprezzabili. Peccato però che poi i rivali, trovando il modo di rimanere corti e recuperando grazie alla maggior velocità, siano sempre riusciti ad arrivare in anticipo. Contromosse le quali non solo hanno impedito ai "leoni" di penetrare nel bunker difensivo giallonero ma hanno fornito agli stessi ospiti la profondità per spedire in area Greco e Manzan.

Insomma, una situazione che stava per farsi davvero rischiosa. Per fortuna poi la squadra si è dimostrata capace di saper, pur appunto solo in parte, rimediare aumentando la velocità. Rapidità che, dando modo ai mediani di impossessarsi di più del pallone ha permesso di attaccare meglio grazie a una maggior spinta sulle fasce e all'entrata di un Grotto molto più dinamico.

È vero, alla fine anche la fortuna si è messa in mezzo impedendo con il palo a Benetton e compagni di mettere finalmente a segno il successo.

Tuttavia è da qui che la squadra adesso dovrà cercare di ripartire. Ricominciare armandosi cioè di quella stessa convinzione e serenità messe in mostra nel secondo tempo necessarie prima a ottenere la giusta rapidità d'esecuzione. E poi la precisione richiesta per poter in futuro uscire meglio e in fretta da altre strette marcature e risultare così più concreti sotto porta.

Un approccio che, se applicato subito, promette di produrre una continuità di gioco utile a modificare l'attuale condizione stazionaria dei ragazzi e aiutare l'Opitergina a guarire forse definitivamente.


Fonte: USD OPITERGINA

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio