19 Giugno 2019
News
percorso: Home > News > Ventirighe

VENTIRIGHE: CAMPIONATO REGIONALE DI PROMOZIONE - OPITERGINA-VEDELAGO

12-03-2019 20:00 - Ventirighe

Passerella biancorossa.

Esaltata dall'attraente fascino di uno stile di gioco questa volta davvero convincente ed efficace l'Opitergina vince nettamente l'agguerrita concorrenza del Vedelago avviandosi verso la sosta ricevendo gli applausi dei suoi inseparabili fans.

Si è trattato di un congedo che, in questo caso, è stato reso ancor più felice non solo dal semplice 2-0 siglato ma anche e soprattutto dal propositivo atteggiamento tutt'altro che scontato mostrato dalla squadra. Giocatori i quali, nonostante la consapevolezza di poter gareggiare solo per tenere alto l'onore confermando la terza posizione e alcune difficoltà incontrate nella prima parte dell'incontro hanno avuto il pregio di partire subito con il piede giusto. Cioè ostentando una serietà e un orgoglio da veri professionisti.

Ammirevoli qualità che, certo, hanno permesso ai nostri di imporre il ritmo ricercato per mettere subito alle strette gli avversari. Eppure, almeno all'inizio, la sfida non si è rivelata così esente da rischi.

Pur affidandosi all'iniziativa offerta da un'impostazione arretrata e a una costruzione di gioco costituita da rapidi scambi e buone percussioni condotte sulle fasce, i biancorossi infatti si sono ritrovati a dover fare i conti con il determinato agonismo degli ospiti. Rivali i quali assalendo con aggressive marcature e ripiegando puntualmente, oltre che stoppare i passaggi hanno pure creato qualche grattacapo alla nostra retroguardia. Questo sfruttando l'imprecisione di alcuni servizi per effettuare lanci lunghi a ricercare la profondità così da arrivare direttamente a Tonon. Oppure per partire e liberare in verticale l'agile Rossi. Tutte contromosse che, unite agli insidiosi inserimenti proposti sui calci piazzati, come detto sono state in grado di far correre più di qualche brivido sulla schiena dei "leoni".

Per fortuna tuttavia i meriti degli uomini in nero sono finiti qui.

Perché in seguito i ragazzi sono stati bravi nel non cadere nella tentazione di farsi prendere dal nervosismo correndo il rischio di aumentare la propria imprecisione. Ma, al contrario i nostri, alzando il baricentro aiutati dall'intraprendenza di un'ordinata difesa guidata dall'impeccabile Stentardo e dai recuperi favoriti in particolare da Martini e questa volta pure da un Benetton dimostratosi molto generoso nel recuperare ed effettuare veloci spunti in ripartenza, hanno continuato ad avanzare mantenendo calma e pazienza. E proprio queste virtù alla fine sono risultate decisive visto che poi i ragazzi di mister Florean accompagnando i ragionati fraseggi tra le linee e le insistite spinte laterali con istintive aperture lunghe, grazie al supporto offensivo garantito da un ispirato classe '2001 Alessio Rocco sono riusciti a condurre a buon termine l'assedio.

Un primo colpo il quale, premiando la caparbietà del gruppo, ha messo in discesa la sfida. Spinti dall'obbligo di provare a rimettere tutto in discussione, i "cugini" trevigiani infatti nella ripresa si sono protesi in avanti e, allungandosi, hanno finalmente concesso quei maggiori spazi diventati buoni per rubare palla. Fuggire in contropiede e, con l'entrata di un altro specialista dell'area come Grotto, portare a termine la contesa.

Un 25° capitolo di campionato questa volta terminato bene grazie alla buona volontà messa a disposizione da tutto il collettivo.

Esemplare approccio caratterizzato del sincero desiderio di voler andare a riprendersi con grinta una vittoria casalinga che mancava da 7 turni e personalità. Personalità tradottasi in campo in instancabile corsa e costante concentrazione che dopo aver esaltato la fedeltà verso la società e il rispetto nei confronti dei tifosi dovrà ora permettere alla squadra, anche con l'aiuto delle nuove energie donate dalla sosta, di mantenere quella motivazione necessaria per conservare l'attraente stile di gioco espresso e trasformare così le ultime 5 giornate in altre piacevoli passerelle biancorosse.


Fonte: USD OPITERGINA

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio