28 Ottobre 2020
News
percorso: Home > News > Ventirighe

VENTIRIGHE: CAMPIONATO REGIONALE DI PROMOZIONE: OPITERGINA-PRODECO CALCIO MONTELLO

23-04-2019 20:00 - Ventirighe

Una promessa per il futuro.

Tramortita da due colpi sferrati in apertura e chiusura di incontro da un cinico Prodeco Montello l'Opitergina, dopo aver lottato strenuamente fino all'ultimo pallone, saluta il proprio impianto di gioco lasciando però al suo pubblico di casa attraverso la fiera resistenza mostrata un messaggio di speranza per la prossima stagione.

Un augurio di poter intraprendere un nuovo campionato finalmente da assoluti protagonisti fatto trasparire in questo caso da dei ragazzi che, pur sapendo di non poter fare affidamento su un posto assicurato anche per il successivo torneo, hanno saputo lo stesso offrire tutto il loro carattere necessario per cercare quantomeno di congedarsi senza troppi sensi di colpa dal proprio terreno di gioco. Determinazione la quale in tal caso è stata subito sfoggiata attuando un asfissiante pressing portato a tutto campo prodotto per cercare se possibile di rubare palla in zone anche abbastanza alte del campo e ripartire immediatamente.

Si tratta di un'aggressiva proposizione che sembrava proprio destinata a portare i frutti sperati.

Sfruttando i palloni rubati grazie a tali strette marcature e pronti rientri propiziati anche da una difesa presentatasi fin da subito corta e compatta i nostri infatti sono spesso riusciti a trovare Benetton. Instancabile play il quale a sua volta, avvalendosi della consueta qualità, è stato in grado di cercare e trovare in verticale le punte di riferimento Dema e Rocco. Un'inedita coppia di giovani "leoni" che si è dimostrata tutto sommato brava a sopperire, seppur in parte, alla pesantissima assenza di Sakajeva garantendo numerose sponde. Sponde risultate decisamente preziose per far salire i compagni e favorire la spinta laterale condotta soprattutto da un Lucchetta apparso un efficace inesauribile "motorino" sulla destra.

Insomma un'avanzata effettuata con attenzione e allo stesso tempo determinazione e organizzazione la quale, proseguita dopo il primo amaro acuto siglato dall'ex Carlo Zorzetto, come detto aveva fatto ben sperare.

Peccato però che poi questa stessa fiduciosa aspettativa si sia infranta dinnanzi a una vicapolista mostratasi purtroppo prima impeccabile nel respingere i tentativi di incursione mantenendo le linee di difesa e centrocampo ben ordinate e ravvicinate tra loro. E in seguito ulteriormente spietata nel riuscire, agli ultimi scampoli della sfida, a chiudere definitivamente il discorso sportivo con la splendida punizione di Zanardo.

Dunque si è dimostrata essere una sfida la quale con il suo andamento altalenante ha sintetizzato bene la morale espressa da questa stagione.

Ossia il fatto che molte volte la squadra, come messo in mostra in quest'ultimo appuntamento, è stata capace sia di ascoltare e tradurre in campo con un bel gioco veloce e combattivo le indicazioni trasmesse dai suoi allenatori, che di far valere la propria grande tecnica regalando così ai tifosi esaltanti prestazioni contro le prime della "classe". Gruppo che inoltre, pur ritrovandosi a offrire qualche volta solo prestazioni sottotono e a vivere brutte giornate (ad esempio la 9ª con la Julia Sagittaria e la 18ª con lo ZTLL Sinistra Piave su tutte) facendo leva sulla grande motivazione e lasciandosi guidare della sicurezza donata dai suoi giocatori più esperti, in qualche modo è quasi sempre riuscito a reagire evidenziando una sufficiente dose di carattere, buona volontà e serietà che ha permesso a Sakajeva di autoincoronarsi capocannoniere della categoria con le sue 27 reti segnate. E al resto dei compagni di strappare altre soddisfazioni.

Un positivo atteggiamento il quale, dopo aver contribuito a lasciare una buona impressione generale e aver dato modo alla squadra, grazie al terzo posto conquistato, di congedarsi serenamente dai propri impegni calcistici dovrà ora essere riproposto anche da un prossimo gruppo che ereditando questo approccio avrà il compito di realizzare la promessa per il futuro chiamata riscatto.

Grazie ragazzi!
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio