15 Ottobre 2019
News
percorso: Home > News > Ventirighe

VENTIRIGHE: RIFLESSIONI DI INIZIO STAGIONE

30-08-2019 20:00 - Ventirighe

I Leoni di Oderzo pronti a lanciare l'assalto alla Promozione.

È la domanda che per tutta l'estate è circolata in piazza rimbalzando tra le bocche dei tifosi più informati e che magari ha accompagnato gli stessi appassionati anche al mare o in montagna: ma l'Opitergina questa volta ce la farà a tornare finalmente in Eccellenza?

Una domanda pressante, giustificata dalla partenza di qualche "big" e dall'ennesimo parziale cambiamento della rosa, eppur lecita a cui la stessa società biancorossa ha cercato di dare una risposta chiara e rassicurante.

D'accordo il calcio, come si sa, non è una scienza esatta e non sempre il mercato aiuta a risolvere i problemi. In più bisogna tener conto anche della presenza di rivali rafforzatesi come il Treviso Academy, il Città di Caorle La Salute ed il Vazzola che faranno di tutto per rivelarsi competitive. Tuttavia la squadra montata con oculatezza dal nuovo DS Claudio Ferrati autorizza a credere seriamente nell'impresa.

La speranza infatti sembra trovare conferma nella sicurezza e determinazione mostrate il giorno del raduno non solo dagli sguardi dei neo acquisti ma anche e soprattutto da ciò che sono stati in grado di mostrare in campo finora. Ovvero delle promettenti prestazioni che hanno permesso di raccogliere un 1-0, un 2-2, un 3-1 e un 3-2. Risultati i quali sono stati in grado di dare l'opportunità ai biancorossi di presentarsi bene nelle amichevoli disputate contro il Liapiave, il Prata Falchi Visinale e la Gorghense e nella prima partita del Trofeo Veneto di Promozione giocata contro il Fossalta Piave rimanendo imbattuti.

Si tratta di un'invulnerabilità importante capace di iniziare a esaltare l'esperienza e la buona volontà di un mister Mauro Conte già bravo con il suo 3-4-3 e 3-5-2 a trasmettere, proprio come suggerisce il suo cognome, un gioco nobile. Cioè un gioco che, pur un po' trattenuto da delle gambe appesantite dai severi allenamenti sostenuti, è riuscito a ribadire come la squadra mostri di guadagnarsi subito l'esclusiva della manovra, far divertire e anche saper soffrire e reagire. A dirlo è stata l'intraprendenza risaltata nella sfide vinte contro i sanpolesi, i gorghensi e i fossaltesi. Sfide che per ora hanno celebrato, seppur a tratti, il buon senso dell'anticipo e le reattive chiusure messe in risalto dalla difesa sostenuta dal pilastro centrale, Fabio Campaner. L'ottima visione di un centrocampista centrale, Federico De Pin, rivelatosi abile non solo nel recuperare palla ma anche nel propiziare le azioni impostando con ordine. L'impegno nel pressare e rientrare con costanza offerto dai confermati Luca Martini e Andrea Moretto. Il talento ostentato dai promettenti giovani Mattia Battistella, Natnael Pavan, Alessio Rocco, Enkel Gjini, Riccardo Scomparin, Eric Michielin, Calzone Matteo Pio, Andrea Daniel e Gian Marco Glisoni. Infine questi duelli con l'instancabile spinta laterale prodotta dall'esterno offensivo Alexander Alcantara Leyba e le sponde servite dalle punte centrali Carlo Zorzetto e Lauro Florean hanno evidenziato, per mezzo dei 9 gol fatti, il merito nel saper trovare abbastanza facilmente la via della rete. Certo, ci sono ancora alcuni aspetti su cui lavorare. Ad esempio i biancorossi, come ammoniscono i 5 gol subiti, devono tenere alta la guardia sui calci piazzati. E stare attenti a non perdere sanguinosi palloni in mediana che possano far scricchiolare la fragile difesa a 3.

Nonostante ciò, al netto di quanto detto, i pregi lasciati intravvedere dalla squadra sembrano essere molti di più dei difetti.

Una constatazione che, grazie alla grinta da uomini veri presente in tutti i giocatori, promette di regalare al presidente Enrico Montenero un quarto mandato ricco di soddisfazioni dando l'occasione ai Leoni di Oderzo di sferrare il vero e (rivali permettendo) definitivo assalto alla Promozione.


Fonte: USD OPITERGINA

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio