27 Ottobre 2020
News
percorso: Home > News > Ventirighe

VENTIRIGHE: CAMPIONATO REGIONALE DI PROMOZIONE - OPITERGINA-CALCIO GODEGA

17-12-2019 20:00 - Ventirighe

A ogni azione corrisponde una reazione uguale e contraria.

Chi l'avrebbe mai detto che questa volta sarebbe stata nientemeno che la terza legge della fisica a offrirci lo spunto per omaggiare l'immediato e fondamentale ritorno alla vittoria della squadra?

È vero, sembra molto strano. Eppure proprio questa formula esalta bene la bravura mostrata dai nostri nel lasciarsi subito alle spalle la delusione della resa inflitta dal Treviso Academy piegando senza scrupoli il Calcio Godega e nel ripagare così i biancocelesti con la stessa moneta rendendo quasi vano il loro successo a Spresiano.

Un merito che i ragazzi sono riusciti a ottenere facendo avanzare nella metà campo avversaria la propria linea difensiva per favorire quello che presto si è rivelato un assedio.

Avvalendosi di una prima impostazione di nuovo proposta da "Ciccio" Campaner e recuperando immediatamente palla grazie a un feroce pressing e a pronti rientri "i leoni biancorossi" infatti hanno circondato gli ospiti aprendo il gioco spesso sulla sinistra per propiziare le incursioni di Pavan e De Freitas. Spinta laterale la quale contando anche sul supporto del regista aggiunto Carniello, oltre a facilitare le sponde del "figliol prodigo" Cattelan, ha soprattutto spianato la strada agli inserimenti di un Martini apparso da subito in giornata di grazia.

Così, stretti da una parte ai fianchi e dall'altra continuamente lacerati dalle sortite sferrate tra le linee, gli ospiti si sono ritrovati costretti a ritrarsi nella loro area. E, una volta incassata l'incornata vincente, a distendersi. Una mossa che però, anziché aiutare i gialloblu a trovare il pari, li ha allungati facendo ancor di più il gioco della nostra squadra.

Già, perché liberati dalle attenzioni riservate dai marcatori rivali, i biancorossi approfittando anche della grande quantità di palloni persi a causa della frenesia del Godega, nella ripresa hanno potuto godere degli ampi spazi spalancatisi dinnanzi a loro.

Così i nostri facendo in parte leva allargandosi ancora sulle fasce e in parte scappando in verticale, grazie alla velocità di Daniel e Florean, sono riusciti a scardinare la difesa mettendo al sicuro il trionfo. Trionfo che si è rivelato essere forse il più bello tra quelli ammirati e festeggiati finora. Poiché, attraverso il gioco reso frizzante dalla velocità tenuta alta e i movimenti scanditi dai precisi fraseggi di prima, questa vittoria ha innanzi tutto permesso di smorzare in tempo le speranze di recupero delle nostre inseguitrici.

Poi è stata in grado di ricordare a tutti la forza della squadra.

Gruppo capace, con Martini, non solo di mostrare i muscoli lottando su ogni pallone e intraprendenza nel voler incrementare il risultato, ma anche ottima capacità di adattamento lasciandosi guidare da De Pin e da un ritrovato Carniello e non sentir troppo l'assenza di Alcantara. Infine questo successo ha dato modo ai nostri di far notare pure invidiabile reattività caratteriale nel riprendere subito la marcia interrotta in classifica.

Tuttavia i ragazzi, pur conservando la stessa sicurezza e personalità ora avranno, allo stesso tempo, bisogno di non perdere l'umiltà e l'attenzione necessarie per non sottovalutare un Calcio Marcon che sembra si stia riprendendo. E per, alla prossima eventuale azione di avvicinamento del Treviso Academy, far corrispondere una reazione chiamata vittoria uguale e contraria che possa permettere di salutare nel migliore dei modi l'ultima giornata dell'anno.

Luca Antonello


Fonte: USD OPITERGINA
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio