19 Dicembre 2018
News
percorso: Home > News > Ventirighe

VENTIRIGHE: CAMPIONATO REGIONALE DI PROMOZIONE - OPITERGINA-NOVENTA

20-11-2018 20:00 - Ventirighe

Scusate il ritardo.

Sì, è vero, a leggerla così sembra solo una semplice frase di circostanza. In realtà questa stessa anticipazione appare essere la premessa più giusta e, per certi versi, anche scontata scelta per celebrare il ritorno alla vittoria.

Un trionfo in questo caso ricercato con insistenza e, a un certo punto, pure quasi con disperazione tra le nostre mura di casa.

Successo trovato l'ultima volta quel pomeriggio del 7 aprile contro il Caerano e poi incredibilmente perso per 8 turni interni che è stato riscoperto grazie all'orgogliosa prestazione dei ragazzi. Giovani i quali questa volta oltre a metterci le gambe e il cuore sono riusciti a usare bene anche la testa al fine di gestire e successivamente girare dalla loro parte una ripresa che, come il primo tempo, stava rimanendo pericolosamente incerta.

I nostri in questo senso, sono stati capaci di mantenere le linee di difesa e centrocampo più strette possibili. Buona volontà nel cercare di rimanere corti la quale, unita a una buona dose di velocità, ha avuto il merito di fornire una certa compattezza generale facendo così sentire meno l'assenza di un Pessot costretto a uscire anticipatamente. Inoltre tale vicinanza, per mezzo di pronti recuperi, ha permesso ai mediani di servire con frequenza Benetton. Regista che, da parte sua, si è sempre impegnato per favorire gli inserimenti centrali proposti da Sakajeva. O, in alternativa, propiziare le percussioni tentate su entrambe le fasce.

Approccio sia tattico che mentale confermato dal doppio vantaggio realizzato positivo e confortante il quale però è stato di nuovo messo a dura prova dalla reazione del Noventa.

I veneziani infatti aiutati da un progressivo aumento dell'imprecisione commessa in fase di impostazione, sono riusciti a prendere le misure. Si è trattato di un'opposizione che, dando modo gli ospiti all'inizio di imbastire rapidi contropiedi e in seguito di introdurre in area i loro uomini sfruttando un superiore possesso e i calci piazzati, per poco non ha rischiato di vanificare ancora i generosi sforzi della squadra.

Tuttavia, proprio in questo momento di pura gelida sofferenza i "leoni" sono stati in grado di far sbocciare definitivamente la primavera opitergina andando a imprimere il terzo sigillo biancorosso.

Un vanto che ha fornito l'occasione di poter fare i complimenti a un collettivo il quale attingendo al suo grande spirito di sacrificio e al forte desiderio di assicurarsi il trionfo è riuscito a mantenere una grande concentrazione.

Alla fine è stata proprio questa stessa attenzione a fare la differenza permettendo prima di resistere alla carica di un "cavallo nero" lanciatosi a testa bassa all'attacco. E poi consegnando ai nostri giocatori la chance di approfittare dei notevoli spazi concessi avvalendosi dei recuperi prodotti da Martini per scappare in contropiede.

Dunque, tenendo conto di tutte queste buone notizie, non rimane che sorridere e sperare. Sperare che, nell'attesa di poter tornare a contare al più presto del fondamentale supporto offensivo di Grotto, i ragazzi continuino a non far sentire troppo la mancanza del bomber.

Ciò conservando quella volontà alimentata dalla condivisa determinazione necessaria per mantenere da una parte l'intensità e dall'altra la lucidità sotto porta mostrate ed evitare così di ritardare ancora l'appuntamento con il successo.


Fonte: USD OPITERGINA
[]
[]
[]

gli sponsor

[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio