28 Gennaio 2020
News
percorso: Home > News > Ventirighe

VENTIRIGHE: CAMPIONATO REGIONALE DI PROMOZIONE - OPITERGINA-VAZZOLA

07-01-2020 20:00 - Ventirighe

Sulle ali del successo.

Potrebbe essere questo stavolta, per il valore del risultato ottenuto e l'importanza di quanto mostrato, il titolo adatto a celebrare la squadra.

Un gruppo che, sebbene messo subito a dura prova al rientro dalle ferie dalla strenua resistenza difensiva opposta da un fiero Vazzola, ha trovato la forza per risalire la china dello svantaggio scappando così ancor di più in classifica.

Una fruttuosa rincorsa che, oltre a esaltare il consueto carisma di ragazzi abituati a non mollare mai, in tal caso ha anche messo in luce la loro capacità di saper trovare in corsa nuove soluzioni per rimediare a una situazione fattasi abbastanza complicata.

I nostri infatti, invitando subito i centrali Campaner e Uliari a salire in modo da sfruttare come al solito la supremazia territoriale guadagnata con il baricentro alto, sono stati lo stesso frenati. Trattenuti da un ospite abile nel mantenere con caparbietà la retroguardia e il centrocampo molto corti e compatti per intasare ogni possibile spazio.

Allora la squadra, ostacolata da una catena difensiva fattasi insormontabile, ha provato a forzare il blocco cercando di appoggiarsi con rapide verticalizzazioni a un ispirato Carniello.

Iniziativa buona che però, a causa dei passaggi imprecisi dettati dall'eccessiva fretta, hanno sortito l'effetto di favorire le incursioni sulla destra del velocissimo El Bakthaoui. E con esse pure gli inserimenti di un Bance aiutato da una difesa un po' distratta.

Tuttavia, proprio quando la situazione sembrava destinata a precipitare, i "leoni" sono riusciti a mantenere i nervi saldi. Calma rivelatasi utile per liberarsi della stretto pressing degli "all-black" spostando la manovra sulle fasce.

Un cambio di strategia il quale, permettendo a Cattelan e Alcantara di diventare assoluti protagonisti e a Uliari di irrompere con alcune sortite, ha fornito ai biancorossi il modo di raggiungere tre volte la meta della porta.

Così alla fine con il nuovo trionfo è arrivata pure ulteriore autostima. Sicurezza e bravura, sottolineate anche dalla capacità di saper sfruttare i calci piazzati, che ora i nostri avranno bisogno di gestire. Gestire conservando sì la solita autorità nel comandare il ritmo e il gioco, ma offrendo anche accortezza nel valutare bene quando accelerare. Quando invece avere pazienza nel far girare la palla per stanare il rivale.

Ciò al fine di limitare il rischio di cadere ancora in quelle disattenzioni che, attraverso eventuali ingenui errori d'esecuzione, possano regalare a una squadra votata all'attacco come il Noventa la possibilità di far male.

E continuare così a volare sulle ali del successo verso il titolo.

Luca Antonello


Fonte: USD OPITERGINA

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio