09 Aprile 2020
News
percorso: Home > News > Ventirighe

VENTIRIGHE: CAMPIONATO REGIONALE DI PROMOZIONE: OPITERGINA-VILLORBA CALCIO

28-01-2020 20:00 - Ventirighe

Invictus. Invincibile.

È il meritato titolo celebrativo che questa volta abbiamo voluto dare a una squadra che domenica dopo domenica non si sta stancando di sorprendere e regalare ai propri tifosi quelle inestimabili soddisfazioni che da troppo tempo scarseggiavano.

Titolo che rende bene il grado di forza acquisita dal gruppo. Collettivo il quale, ancora una volta, nel momento più delicato e insperato è stato capace di spingere con brutale decisione dalla propria parte un match rimasto pericolosamente incerto fino alla fine.

Un equilibrio imposto dal Villorba che stava facendo temere il peggio.

Ciò non solo a causa del cattivo presagio portato dall'esultanza avversaria improvvisata per festeggiare un gol (per fortuna) poi giustamente annullato dall'arbitro, ma anche per via dell'atteggiamento mostrato dagli stessi rivali.

Gli ospiti infatti non hanno perso tempo a confermare i timori della vigilia e si sono presentati assalendo senza alcun pudore i nostri fin nella trequarti al fine di impedire loro di avviare comodamente l'azione.

Obiettivo purtroppo portato nel primo round del duello a buon fine perché i ragazzi, incalzati da un insistito pressing sono stati costretti ad arretrare. Un ripiegamento che permettendo agli avversari di assumere il controllo del centrocampo ha spinto i biancorossi a ricercare spesso lanci lunghi nella speranza di lasciarsi guidare o dagli spunti di un Carniello molto abile nel muoversi tra le linee. O dagli scatti di Cattelan.

Un piano che però si è rivelato inefficace perché i raffinati dribbling e le progressioni del "cecchino" sono stati puntualmente stoppati e respinti da un vero e proprio muro di gomma sostenuto dagli anticipi dei difensori ospiti.

Allora i "leoni biancorossi" hanno provato a modificare strategia d'assalto spostando Alcantara e Rocco a destra e sul lato mancino.

Tuttavia, per colpa di un'eccessiva fretta nel voler portare a termine l'azione tradottasi in passaggi sbagliati, nemmeno questo cambio di posizioni ha prodotto significativi risultati. Così è andato in scena un combattuto braccio di ferro il quale, come detto in apertura, sembrava volgere in favore del Villorba.

Invece proprio a un passo dalla prima caduta casalinga l'Opitergina, consapevole del rischio che stava correndo si è ricordata di essere la Regina del campionato e, al rintocco della mezzora, ha trovato la forza di tirar fuori tutta la sua autorità.

Un carattere che, in primo luogo ha permesso al gruppo di avanzare con convinzione e maggior velocità affidandosi alle sgroppate di un Alcantara favorito dagli spazi concessi da un ospite un po' più sbilanciato. Determinazione la quale, in seconda battuta, grazie al gladiatore Martini, ha dato allo stesso gruppo la spinta per depositare nella meta della porta un pallone pesantissimo.

Pesantissimo perché potrebbe valere ad esempio la promozione.

Un traguardo sempre più vicino che ora la squadra potrà sperare di raggiungere continuando ad avere pazienza nel manovrare quando gli avversari allestiscono i loro robusti posti di blocco difensivi. E anche cercando di alzare il ritmo quando la situazione lo richiederà mantenendo pure quell'attenzione necessaria per riuscire alla fine a far risaltare ancora meglio il titolo della sua mitica epopea sportiva: Invictus. Invincibile.

Luca Antonello


Fonte: USD OPITERGINA

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio