22 Febbraio 2024
News
percorso: Home > News > Ventirighe

Ventirighe Opitergina - Piovese

15-02-2023 16:24 - Ventirighe
Opitergina, la maledizione (forse) è finita !...
Ci si aspettava una risposta scritta nel tabellino di un risultato finalmente positivo. Invece la sfida ha saputo offrire anche qualcosa di meglio: la reazione prodotta da un gioco convincente. La squadra infatti è riuscita a rompere l'anticipato digiuno quaresimale che durava da ben quattro giornate trovando il modo di unire l'esigenza di una vittoria urgente al piacere di un gioco bello e pratico.

E dire che anche in questo caso il rischio non è mancato. L'agile scatto di reni con cui il promettente giovane Mecchia ha disinnescato un tiro scagliato su punizione da una Piovese subito intraprendente aveva richiamato il cupo presagio che un nuovo brutto epilogo fosse dietro l'angolo. Stavolta però i ragazzi sono stati altrettanto pronti nel non cadere nella tentazione di lasciarsi andare ancora alla frustrazione e alla fretta di dover rispondere.
Al contrario, avanzando con un paziente palleggio avviato dalle retrovie, hanno incominciato a stendere una fitta ragnatela di passaggi fatta di rapidi scambi di prima in verticale alternati da improvvise aperture sulle fasce e qualche lancio in profondità. Un possesso costante che ha permesso ai nostri di circondare con sicurezza i padovani stoppando i loro tentativi di fuga in contropiede e di rinchiuderli spesso nella loro area trovando alla fine due gol un po' rocamboleschi, ma dal vitale valore di una vera boccata d'ossigeno.

Una bella dose di soddisfazione e fiducia che adesso la squadra dovrà cercare di gestire provando a conservare la forza mostrata nel collettivo. Uno spirito di gruppo animato cioè da quella stessa calma e attenzione dimostratasi in grado di donare ai ragazzi i tempi giusti per contrastare l'avanzata rivale lottando su ogni pallone. Ma anche la personalità per imprigionare nelle maglie di uno stretto pressing i piovesi.
O produrre quei dirompenti "strappi" proposti tra le linee da un inarrestabile Akafou capace di proporsi anche sulla sinistra. E gli scatti offerti sia da un Dalla Pietà che ha già lasciato intravedere di possedere un opportunismo degno di Superpippo Inzaghi sia dai sempre vispi Morbioli e Sane. Gioco di squadra che, infine, prima attraverso il sacrificio e l'umiltà mostrate dalla difesa e, ancora, da un Akafou apparso anche generoso nel ripiegare per dare una mano ai compagni e poi la volontà, l'ottimismo e la speranza è riuscito a mettere il gruppo sia nelle condizioni di non soffrire troppo. Sia di andare oltre la sfortuna del gol subito e i limiti prodotti dai tanti infortunati.

Certo, forse la squadra non sarà ancora uscita dal tunnel della crisi.
Tuttavia ora sembra proprio che non rimanga che conservare questo atteggiamento propositivo per poter, anche dalla prossima puntata, dire: "Opitergina, la maledizione (forse) è finita !..."


Fonte: Luca Antonello

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy
 obbligatorio
generic image refresh